PARROCCHIA SAN GIORGIO – FRAZ. S. GIORGIO
CITTÀ: GIOIOSA MAREA
VICARIATO: PATTI
 
INDIRIZZO E RECAPITI
 
VIA NAZARIO SAURO, 1
98063 GIOIOSA MAREA (ME)
 
TELEFONO:
RESPONSABILI
 
NOTE STORICHE
Parrocchia S. Giorgio Martire in Gioiosa Mareama è probabile un sua dipendenza dall’attività dell’omonima tonnara avviata dopo la concessione regia dell’11 agosto 1406. Risale al 1471 l'attestazione di una cappella nella località “sancto georgio”, nella “terra di la giusa et mari de la cita di pacti”; è forse legata all'attività dell'omonima tonnara avvitata dopo la concessione regia dell'11 agosto 1406. Nella metà del sec. XVIII, in seguito alla progressiva stabilizzazione degli abitanti nel borgo, una chiesa ha poi la sua dedicazione (“Anime del Purgatorio e S. Giorgio”). L’attuale struttura muraria dedicata a S. Giorgio è stata invece realizzata dagli abitanti nel primo decennio del sec. XX: affidata al rettore d. Francesco Risica, cappellano curato della parrocchia Maria Ss.a del Carmine di Galbato, è stata benedetta da mons. F. Fiandaca il 21 dicembre 1915. Questa porzione di territorio costiero è eretta, con Bolla 31 luglio 1943, da mons. A. Ficarra a parrocchia autonoma e il successivo 18 febbraio l’anziano can. Risica è nominato primo parroco; l’1 febbraio 1952, poi il compito è affidato al giovane sac. Antonio Sferruzza (già coadiutore perpetuo dall’agosto 1948). Dopo oltre un quarantennio, il 14 settembre 1995, mons. I. Zambito destina per la cura pastorale d. Giuseppe Gaglio e nel settembre 1998 l’attuale parroco, d. Pio Sirna