II Anniversario dell’Ordinazione Episcopale di Mons. Guglielmo Giombanco

Categories: News

Stamattina nella Basilica Cattedrale c’è stata la celebrazione corale dell’Ufficio delle Letture presieduta dal Vescovo S. E. Mons. Guglielmo Giombanco.

Ricorrendo oggi il secondo anniversario della Sua Ordinazione Episcopale, al termine del momento di preghiera il Vicario Generale don Basilio Rinaudo ha rivolto un pensiero augurale a Mons. Vescovo che riportiamo qui di seguito.

Eccellenza Reverendissima,

a nome mio personale, a nome dei sacerdoti che prestano il loro servizio nella nostra Curia diocesana, dei direttori degli Uffici pastorali diocesani, dei canonici del Capitolo della Cattedrale e della comunità del nostro Seminario diocesano le auguriamo una buona e santa Pasqua.

E insieme agli auguri di Pasqua, vogliamo assicurarle la nostra preghiera nel giorno del secondo anniversario della sua ordinazione episcopale. Per tutti noi è motivo di profonda gratitudine e gioia ringraziare il Signore per il dono del suo ministero. Due anni certo, non sono tanti, ma già ci siamo resi conto della qualità della sua carità pastorale. Dunque le assicuriamo la nostra preghiera e la nostra piena collaborazione.

Il Signore risorto ci dona questa fondamentale rassicurazione: «Ecco, io sono con voi tutti giorni sino alla fine del mondo» (Mt 28,20). Queste parole di Cristo sono una sintesi straordinaria non solo dell’annuncio pasquale, ma di tutta la nostra fede. E quindi anche del nostro impegno pastorale.

Gesù con questa frase si presenta a noi come colui che «risuscitato dai morti non muorepiù: la morte non ha più potere su di lui» (Rm 6,9); e anzi come colui che, essendo colmato della «pienezza della divinit » (cfr. Col 2,9), domina e riempie di sé tutto il trascorrere dei nostri anni e pure dei nostri anniversari.

In quelle parole si rivela anche la natura vera di ogni ministero nella Chiesa: noi – per quanto deboli, paurosi, peccatori – avendo con noi il Signore, acquistiamo la sua forza e diveniamo dispensatori della sua grazia. E possiamo vincere ogni pessimismo e ogni paura.

Le auguriamo e, per questo preghiamo, che su questa promessa – «io sono con voi tutti i giorni» – si fondi sempre e si mantenga la sua serenità e gioia, lasciandosi illuminare e riscaldare dalla Pasqua di Cristo. Auguri e buon anniversario.

Don Basilio Rinaudo

Successivamente, nel Salone dell’Episcopio c’è stato lo scambio di auguri con i Canonici del Venerabile Capitolo della Cattedrale, i sacerdoti che operano nella Curia Vescovile e i Direttori degli Uffici Diocesani. Il Vicario Generale, a nome di tutti, ha donato a Mons. Vescovo una Casula.