Comunicato della Direzione della Basilica del Santuario di Tindari

2169

Carissimi pellegrini, dal  momento  della  riapertura  fino  ad  oggi  siete gradual­men­te  tornati  ad  essere  numerosi  e  questo è sempre motivo di gioia per tutti.

Le celebrazioni liturgiche si svolgono adesso in maniera regolare e serena, grazie  so­prat­tutto alla vostra disponibilità nell’attenervi alle indicazioni offerte per la sicu­rez­za di tutti.

Ci rammarichiamo purtroppo nel dover constatare con voi che le iniziali agevola­zio­ni of­ferte dall’amministrazione della Città di Patti sono state improv­vi­sa­mente e  incom­pren­­sibilmente revocate.

Questa è una dolorosa ferita soprattutto per il Santuario, che tenta continuamente di indi­viduare nuove soluzioni per promuovere l’accesso libero e gratuito di tutti i  pel­le­grini. Ribadiamo con forza che il Santuario non trae alcun profitto dalle tariffe dei parcheggi e dei bus navetta.

Vi  ringraziamo per il sostegno e la comprensione, che mai ci fate mancare.